Dopo l'auditorium di Via Mezzocannone 12 ieri occupata la palazzina di Via Mezzocannone 14

Napoli - Presentazione degli spazi occupati di Mezzocannone

Nasce il laboratorio permanente contro la crisi

26 / 11 / 2012

Si è tenuta oggi pomeriggio la prima conferenza stampa nel nuovo spazio sociale occupato al centro storico di Napoli, in Via Mezzocannone 12.

L'occupazione di Mezzocannone 12 è il completramento di un processo di riappropriazione più complessivo degli spazi universitari dismessi sottratti sia agli studenti, come nel caso dell'auditorium interno della sede universitaria di Via Mezzocannone 14, sia alla città tutta come l'intera palazzina di Via Mezzocannone 14. L'occupazione di Mezzocannone completa la formazione del laboratorio contro la crisi e l'austerità, un laboratorio che con questa occupazione diventa permanente e sarà una esperienza di autogestione e di iniziativa politica e culturale.
L'esperienza di Choosy Side, hanno spiegato gli occupanti durante la conferenza stampa che si è tenuta nel Laboratorio Occupato di Via Mezzocannone 12, ha messo insieme in queste settimane di mobiitazione contro crisi ed austerità esperienze giovanili, studenti medi ed universitari ed anche esperienze dei centri sociali molto radicati in città come il Laboratorio Occupato Insurgencia. L'occupazione degli spazi di Via Mezzocannone testimonia la volontà di voler dare maggiore concretezza e stabilità all'effervescenza politica e sociale delle ultime settimane, esiste un filo che lega diverse generazioni in movimento.

Mentre nell'auditorium occupato nello spazio di Mezzocannone 14 prosegue il calendario di eventi – oggi incontro con Federica Giardini e venerdi' 30 il dj set dei 99 Posse nel cortile – gli occupanti hanno spiegato alcuni dei progetti che potrebbero prendere vita nelle prossime settimane nel laboratorio di Via Mezzocannone 12.

Aule studio aperte 24h come accade nelle grandi capitali europee dove il diritto allo studio ed i servizi sono una cosa serie. Una libreria autogestita, un internet point gratuito ed anche due tipologie di sportelli, uno contro l'emergenza casa e l'altro per il diritto allo studio ed ai servizi universitari.

Sempre nello spazio di Mezzocannone 12 nelle prossie settimana ci saranno due dibattiti, su cui stanno lavorando gli occupanti, il primo sulle inefficienza del sistema formativo regionale e l'altro sulle vertenze del mondo del lavoro in crisi, con sindacalisiti e lavoratori di varie aziende, dalla Eav alla Circumvesuviana, da Ikea alla Coop.

Un ulteriore contributo dello spazio di Via Mezzocannone 12 si sviluppare intorno al tema della vivibilita' del territorio a cominciare proprio dalla zona universitaria e dal centro storico della città.

Napoli Choosy Side

Spazi occupati di Mezzocannone 12 e 14

Bookmark and Share

Foto di Mezzocannone 12