Montecchio Maggiore (VI)- Chiusa per razzismo la sede della Lega Nord

17 / 7 / 2013

In merito alle polemiche sulle vergognose dichiarazioni di Calderoli dei giorni scorsi e all’annosa questione che ci vede contrapposti alla giunta di Montecchio Maggiore da alcuni mesi, stasera noi esponenti del Circolo Mesa abbiamo chiuso simbolicamente la sede della Lega Nord di Montecchio per razzismo!

Se a livello Nazionale la Lega sta scomparendo e cerca di serrare le fila dei pochi ultimi seguaci sbraitando slogan xenofobi e razzisti, nel nostro paese non abbiamo più intenzione di accettare intimidazioni (controlli a sorpresa da parte di vigili urbani anche in borghese) o attacchi (regolamento comunale sui circoli privati, ispezioni e verbali per “abusi edilizi”) nei confronti nostri e dei nostri spazi.

Oggi vogliamo lanciare soprattutto un messaggio a chi, dopo 4 tormentati anni di governo della città, dovrebbe avere almeno la decenza di smetterla con soprusi e campagne propagandistiche e prendere seriamente in considerazioni i veri problemi di Montecchio come ad esempio il lavoro, le politiche giovanili, l’integrazione e la questione del gassificatore.

Nel frattempo noi continueremo sulla nostra strada fatta di sensibilizzazione e diffusione di cultura. A presto.

Circolo Mesa

Bookmark and Share