Marche - I movimenti verso la mobilitazione del 4 dicembre

Tutte le iniziative territoriali in preparazione della manifestazione regionale

23 / 11 / 2010

Nella giornata di sabato 20 novembre il Coordinamento Marchigiano dei Movimenti per l'Acqua ha promosso iniziative territoriali per promuovere la mobilitazione nazionale a difesa dell’acqua pubblica del 4 dicembre.

Ad Ancona oltre 100 persone hanno preso parte all'assemblea pubblica di presentazione della mobilitazione e della manifestazione che si terrà nel capoluogo dorico.

Il coordinamento sta organizzando ad Ancona una manifestazione regionale per sabato 4 dicembre  - concentramento alle ore 16.00 davanti al Teatro delle Muse - per chiedere l’immediata approvazione di un provvedimento di moratoria verso i processi di privatizzazione del servizio idrico, che sospenda e ridiscuta le scadenze previste dal “decreto Ronchi” e dal Governo Berlusconi.
La data non è casuale, ma cade durante le giornate di mobilitazioni nazionali e globali previste in occasione della conferenza Onu Cop 16 sui cambiamenti climatici, che si terrà a Cancun, in Messico, proprio nella prima metà del dicembre prossimo.
 
Un corteo per le vie del centro, quello del 4 dicembre prossimo, anche perchè venga rispettata la volontà popolare di esprimersi sulla gestione di un bene così essenziale come l'acqua, attraverso il referendum nel 2011.

Sempre il 20 novembre a Macerata e Civitanova Marche gli attivisti hanno organizzato una presenza comunicativa portando in piazza la campagna per la moratoria sull’affidamento dei servizi idrici, dove il messaggio a difesa del diritto all’acqua è passato anche per videoproiezioni e videomapping.

A Fabriano per giovedì 25 è prevista un'assemblea pubblica (C.a.g. Sant'Antonio Fuori le Mura - Via De Gasperi, 8 - 21.00) e una serie di azioni comunicative; lunedì 29 a Falconara Santa Cannella, "l'acqua che sgorga liberamente dalla cannella di casa tua", apparirà ai fedeli e non, durante il mercato mattutino. 

Ad Urbino il Comitato ACCAdueò ha lanciato per sabato 27 novembre l'iniziativa "Mani blu dal sindaco", dove verranno consegnate le firme della petizione per la modifica dello statuto comunale e i fondi raccolti per la riapertura di una fontana pubblica.

Bookmark and Share

Eventi

Le iniziative verso il 4 dicembre