Londra.March26 in 300mila contro i tagli e la crisi

Corrispondenze e links utili sulla manifestazione contro i tagli alla spesa pubblica

26 / 3 / 2011

La March26 era stata lanciata da partiti e sindacati già da mensi e ben prima delle proteste degli studenti del dicembre scorso.

La guerra in Libia i tagli alla spesa sociale e la crisi che anche in Inghilterra stà colpendo il mondo del lavoro hanno creato i presupposti per una giornata di mobilitazione che vedesse insieme studenti, precari e lavoratori.

Dopo una settimana di occupazioni e azioni in trecentomila hanno invaso le strade di Londra attraversando il corteo ufficiale per poi bloccare la città e il centro della capitale.

Sono state sanzionate le banche, le grandi catene commerciali  e tutti quei simboli delle corporation che fautrici della crisa, ora sono le prime a specularci sopra.

Forte il richiamo alle rivolte del sud del mediterraneoe die paesi arabi che tradizionalmente hanno rapporti con l'Inghilterra. Tanti i ragazzi di origine araba che con bandiere e cartelli hanno solidarizzato con i movimenti e i ragazzi dei paesi in rivolta.

Bookmark and Share

Playlist