La Tonnara...

24 / 8 / 2009

Mentre nel mare di Sicilia continua la mattanza contro  i giovani che scappano dalle guerre, mentre nelle prigioni italiche si continua a sopravvivere di sofferenze (del resto il sistema penitenziario italiano è assolutamente "non riformabile"...) da alcuni mesi a Firenze è in corso una mattanza mediatica contro l'esperienza del Movimento di Lotta per la Casa. Non passa giorno che il circuito (vasto...) di aree che vanno dal PD sino ai fascisti non si peritano di aggredirci per qualsivoglia "stronzata" avvenuta chissàdove. Se i nostri nervi sono già tesi per interminabili vertenze quotidiane su sfratti, sgomberi, donne nelle case famiglie, progetti e resistenze di ogni tipo e genere, questa area estremamente vasta sottopone a quotidiano rischio il nostro già traballante  sistema nervoso. E' dura, reggere ogni giorno, accuse demenziali...Dipendesse unicamente  dai topini di fogna Donzelli, Torselli, e dalla mica degli speculatori Bianca Maria Giocoli saremmo davvero fieri del nostro operato. Ma di volta in volta, attori e comparse, di un circo mediatico composto dalle peggiori espressioni della società esce allo scoperto manifestando il suo vero volto...e anche la sinistra democratica fà la sua parte nel teatro dell'assurdo !!!  Prima il SUNIA, furibondo per le occupazioni di case popolari, che si scorda di avere avvallato la legge 431 (quella che costringe alle occupazioni), poi i sindaci di Sesto Fiorentino e di Vaglia, arrabbiati con il movimento perchè capace di trattare direttamente con la Regione Toscana  per impedire la vendita del "LUZZI" stesso  e la sua restituzione alla collettività (e ovviamente lividi per l'affare saltato del "GRAND HOTEL" ...) E per ultimi alcuni Circoli ARCI (di Cercina, Pratolino, Vaglia...) che in un comunicato criticano il movimento e la Regione Toscana per la trattativa sul "Luzzi". Un comunicato idiota e razzista. Che offende addirittura le origini delle Case del Popolo e delle Società di Mutuo Soccorso. Un comunicato che dimostra il livello di imbeciIlità a cui sono scesi alcuni consiglieri delle stesse case del piopolo. Lo specchio della società dell'oggi, con una sinistra (!)  che è davvero offensiva e una destra arrogante e prepotente...Questi circoli invece di ringraziare il movimento chiedono lo sgombero e non conoscono neppure il progetto presentato dalla Fondazione Michelucci...Ma anche la presidenza dell'ARCI tace... e chi tace per noi acconsente !!! Ma tutti, a parte noi, continuano a stare zitti, pochi hanno il coraggio di schierarsi (come ha fatto con dignità l'Unione Inquilini che oramai ci conosce bene...). La cosa di cui siamo consapevoli è proprio questa. In un mondo di merda, come è quello che viviamo, l'attacco concentrico contro la nostra piccolissima esperienza non fà altro che rafforzarci, al contrario del 1996, dove accuse, delazioni, idiozie divisero il movimento...e partirono deliranti operazioni giudiziarie e militari.  In questi anni abbiamo RICOSTRUITO I NECESSARI ANTICORPI per difenderci dai tanti nemici...Abbiamo anche deciso di soprassedere con gli organi di stampa (tanto è inutile, per la sproporzione dei mezzi in campo...). Risponderemo solo in forma militante...aspettando il prossimo delirante attacco....

Movimento di lotta per la casa

Bookmark and Share