Fernandez libero!

un caso basco a Roma

13 / 6 / 2012

Questa mattina alle 8:30 una squadra di circa 15 poliziotti incappucciati e con armi alla mano hanno arrestato Lander Fernandez, un attivista del movimento giovanile basco , mentre usciva dall'occupazione a scopo abitativo di ACTION di via delle sette chiese. Attualmente Lander e' trattenuto presso la questura di via genova.

Non avendo notizie ufficiali dalle autorita' italiane, apprendiamo dalla stampa internazionale della ridicola accusa di appartenenza a ETA.

Questa vicenda appare ancor piu' preoccupante dal momento che dallo scorso autunno e' in atto un processo di pacificazione definitivo del conflitto basco. Nonostante questo la morsa repressiva dello stato spagnolo si inasprisce contro i movimenti giovanili e contro chi, come Lander, si trova regolarmente a  Roma da circa un anno conducendo la propria vita alla luce del sole, lavorando e studiando.

VOGLIAMO LA LIBERTA' PER LANDER, VOGLIAMO CHE FINISCA LO STATO DI ECCEZIONE VIGENTE IN SPAGNA E CHIEDIAMO A TUTTE LE FORZE DEMOCRATICHE DEL NOSTRO PAESE DI IMPEGNARSI NEL SOSTENERE CONCRETAMENTE IL PROCESSO DI PACIFICAZIONE COME SOSTENUTO DA PERSONALITA'INTERNAZIONALI COME KOFI ANNAN

CONFERENZA STAMPA ALLE ORE 13 IN VIA GENOVA 

leggi l'intervista

http://uncasobascoaroma.noblogs.org

Bookmark and Share