E' nato il primo presidio No TAV in Trentino

9 / 12 / 2014

Nella parte Sud della piana di Acquaviva di Mattarello (TN), sul terreno acquistato da 704 persone dichiaratamente contrarie al progetto della nuova ferrovia AV/AC del Brennero, è stato inaugurato il 7 dicembre 2014 il presidio No TAV. Acqua viva e resistente, il bel gioco di parole sullo striscione, innalzato ai margini del terreno, che annuncia opposizione determinata da parte nostra e brutti momenti per i promotori del progetto. 

Dalle 14 alle 18,30 centocinquanta persone in media, con punte molto superiori, hanno scambiato prime idee sul futuro del presidio, si sono dati appuntamento per la prima assemblea di presidio tra un mese, bevuto viNoTAV e mangiato formaggio di malga e tanti buoni dolci, in un’atmosfera di grande armonia, condivisione e convinzione che fermarlo è possibile. 

Se lo mettano in mente gli amici del TAV: sarà dura anche qui. 

Tratto da:

Bookmark and Share

Presidio no tav