Dopo il Treno del Veneto Libero dal razzismo e dalla paura Venezia Respinge il razzismo traccia la mappa della Libertà

Utente: beat
26 / 10 / 2009

Prossimi appuntamenti della Rete:

- Sabato 31 ottobre, i Gazebi di Venezia respinge il razzismo

- venerdì 6 novembre cena buffet per la costruzione della mappa

CLICCA QUI per consultare la mappa.

 

Il 17 Ottobre siamo arrivati a Roma per la manifestazione nazionale contro il razzismo, che abbiamo attraversato con le nostre bandiere, tutti uniti, differenti e insieme, dietro un nome solo. Da Vicenza, Verona, Treviso, Padova, tanti altri hanno accolto il nostro appello e il Veneto Libero è diventato una realtà fatta di voci, mani, volti, coraggio, voglia di condividere un percorso comune.

Tutto è partito da qui, da noi, da Venezia. Abbiamo costruito un treno tutto nostro solo perché ci abbiamo creduto profondamente. Adesso dobbiamo andare avanti, perché dalla Venezia che respinge il razzismo arrivino ancora mille proposte al resto del Veneto libero per affrontare insieme la nostra battaglia contro il pacchetto sicurezza, contro i respingimenti in mare, contro le violazione dei diritti elementari prima di tutto dei migranti, ma poi di noi tutti: precari, studenti, insegnanti, ragazzi e ragazze, donne e uomini, semplicemente cittadini che vogliono vivere in una società diversa, libera, aperta, solidale. 

Proponiamo a tutte le realtà veneziane, a tutti i gruppi, le associazioni, i singoli che vivono e lavorano in questo territorio di partecipare alla costruzione della nostra mappa della libertà veneziana che proporremo in un secondo momento anche al resto del Veneto: ognuno avrà la possibilità di inserire il proprio lavoro all'interno di una mappa comune, che diventi punto di riferimento per tutte le persone, con o senza documenti in regola, che cercano sul nostro territorio proposte di civiltà e opposizione alla barbarie. Ogni luogo verrà indicato con il nome di chi vorrà essere inserito, e accanto a quel nome ci sarà il nostro logo comune di Venezia Respinge il razzismo, per dire che siamo ancora una volta tanti e diversi ma uniti, e che da questo momento in poi metteremo in comune difficoltà e impegno.  

Per condividere più profondamente questo percorso, perché tutti abbiano la possibilità di dire la propria e trovare il proprio modo di parteciparvi, vi invitiamo Venerdì 6 novembre alle ore 18.30 presso palaPLIP (via san donà 195, Mestre) per una assemblea aperta a cui seguiranno un buffet conviviale e un concerto. 

Inoltre il 31 Ottobre, per preparare questo appuntamento comune, torneremo nelle piazze con i nostri gazebi. Potrete trovarci tutto il giorno in  

- Piazza Ferretto, Mestre 

- Piazzale Roma, Venezia 

- Piazza del mercato, Marghera 

Vi aspettiamo! 

Venezia repinge il razzismo 

Bookmark and Share