Dalle Marche a Genova, 10 anni dopo

Le iniziative verso Genova 2011

18 / 7 / 2011

Genova 2011 - Dal 21 al 23 Luglio, dieci anni dopo.
Si organizza la partecipazione dalle Marche
per info: 347/6018652 – info@glomeda.org

Lunedì 18 luglio - ore 21.00 @ csoa Tnt Jesi

Genova 10 anni dopo

Dibattito intorno ai fatti del G8 di Genova nel 2001; a seguire performance di Teatro multimediale “Io non c’ero” a cura dei ragazzi dell’Accademia di Belle Arti di Macerata. Nel luglio del 2001 eravamo a Genova contro il G8, dentro quella straordinaria esperienza di movimento che ha saputo mettere le basi per lo sviluppo di una critica radicale ad un modello di sviluppo sociale che, come oggi è evidente, produce solo crisi. Per questo quel movimento è stato represso con violenza da un potere che brutalmente voleva cancellare ogni forma di dissenso.

Luglio 2011: il movimento torna a Genova, uomini e donne che non si sono fatti intimidire e in questi anni hanno lottato per la difesa dei beni comuni, della scuola pubblica, dei diritti dei lavoratori, per la salvaguardia dell’ambiente e per il reddito. Un movimento che continua a resistere alle violenze della repressione come in Val Susa.

Un movimento che non si arresta, vasto e trasversale, che vuole difendere il proprio futuro e costruire un’alternativa.

Dopo dieci anni vogliamo provare a fare un bilancio di questa grande esperienza, mettendo a confronto chi c’era e chi non c’era, tentando di riagganciare tutti i fili di un’unica grande rete sociale che non rinuncia all’indignazione e a reclamare democrazia.

Con Genova nel cuore, oltre che nella mente.


Martedì 19 luglio - ore 21.30 @ Csa Sisma Macerata

Genova 2001 - Val di Susa 2011, 10 anni di lotte per i beni comuni

Dalla storica mobilitazione moltitudinaria contro il G8 a Genova alla vittoria dei referendum per l'acqua e contro il nucleare, fino alla formidabile resistenza del popolo No Tav.

10 anni di resistenza e di lotte per affermare un altro mondo possibile, ma anche 10 anni di disinformazione, di repressione e violenze dello Stato contro i movimenti.

Noi in Val di Susa c'eravamo e possiamo raccontare una realtà completamente diversa da quella dipinta da quotidiani e TG, una realtà che parla di un'enorme
mobilitazione e assedio per i beni comuni e dell'attacco indiscriminato delle forze dell'ordine a colpi di gas lacrimogeni fuorilegge sparati ad altezza uomo.

10 anni di storia dei movimenti sociali che in questo paese non si sono lasciati intimidire, non hanno smesso di lottare per difendere il territorio e i beni comuni da profitti, speculazione e disinformazione.

A 10 anni da Genova 2001, il Csa Sisma di Macerata e il Csa Jolly Roger di Civitanova Marche, organizzano un evento pubblico per non dimenticare, ma soprattutto per chiederci insieme cosa rappresenti nel nostro presente quella straordinaria esperienza di movimento, cosa abbia sedimentato negli anni, quali sono oggi le prospettive di trasformazione per costruire l'Alternativa a un modello economico e sociale che produce solo crisi.

"Io non c'ero" - Performance multimediale del Corso di VideoTeatro 2010/2011 dell'Accademia di Belle Arti di Macerata

No Tav - Testimonianze dalla Val Susa che resiste


Bookmark and Share