Copenhagen - 14 dicembre. Corteo "Climate Justice No Border"

14 / 12 / 2009

Questa mattina circa un migliaio di persone hanno partecipato al corteo "No border" a Copenhagen.

La manifestazione è partita da Israel Plaza giungendo davanti al Ministero della Difesa, passando per il centro cittadino. 

Un corteo allegro e colorato, pieno di giovani circondato interamente dalla polizia danese. 

Molti gli slogan lanciati dal corteo contro la "Fortezza Europa" e contro gli arresti sproporzionati degli ultimi giorni all'urlo di "Freedom of movement".

I manifestanti chiedono che venga riconosciuta giuridicamente e legalmente la figura del "rifugiato climatico", costretto alla fuga dal proprio territorio a causa del cambiamento climatico.

Il corteo è stato costantemente tenuto sotto controllo da un ingente schieramento di forze dell'ordine assolutamente sproporzionato.

Nella grande piazza del Parlamento i manifestanti hanno sgonfiato un pallone, uno dei tanti che si trovano in giro per la città dedicati alla questione del cambiamento climatico.

Ad un certo punto la polizia, con tanto di blindati e cani, ha circondato il gruppo di circa 200/300 persone per farli indietreggiare spingendoli  verso il quartiere di Cristiania, dove la manifestazione si è sciolta. 

Foto di copertina: Peter Kristensen

Bookmark and Share

Playlist

Cop15 - Foto corteo No Border p.te 1

Cop15 - Corteo No Border p.te 1

Cop15 - Corteo No Border p.te 2

Cop15 - Corteo No Border p.te 3

Cop15 - Foto corteo No Border p.te 2

14/12/09 No Border Demo

14/12/09 No Border Demo 2