Come si esce dalla sindemia?

A Bologna un congresso nazionale il 6 e 7 novembre

29 / 10 / 2021

Dopo l’evento online del 28 marzo, è stato organizzato un nuovo appuntamento sulla salute, questa volta in presenza. Il 6 e 7 novembre ci sarà a Bologna (centro sociale anziani Croce Coperta, via Papini 28) un congresso nazionale che ruota su quattro assi tematici: quattro macro-assi tematici: il sistema sanitario; teorie e pratiche sulla salute; la questione pandemica; nuovi percorsi di mobilitazione.

Il 28 marzo 2021 il convegno online #Sindemia0202 ha costruito un ampio momento di incontro, scambio, confronto e costruzione di sapere a partire da una costellazione ampia ed eterogenea di esperte ed esperti, reti sociali, esperienze di lotta territoriale, sindacati e centri di ricerca. Il convegno ha rappresentato il primo tentativo di creazione corale di una bussola collettiva per orientarsi nel nuovo spazio/tempo imposto dalla pandemia Covid-19, cercando di analizzarla in senso multi-forme. Sin dai primi passi della costruzione del convegno, l’ottica è sempre stata quella di immaginare e definire non un singolo evento, ma di strutturare un processo e un percorso di lungo periodo che a partire da una ri-significazione del tema della salute potesse tessere ad ampio spettro nuove conoscenze, nuove relazioni e possibili percorsi di mobilitazione.


A partire da quella che abbiamo ritenuto come una buona riuscita di #Sindemia0202, proponiamo di costruire un nuovo appuntamento. L’idea è quella di organizzare un congresso in presenza a Bologna per il 6 e 7 novembre 2021. Nel mantenere il metodo e l’attitudine del primo convegno, vorremmo impostare la discussione a partire da quattro macro-assi tematici:

1.Il sistema sanitario;

2.Teorie e pratiche sulla salute;

3.La questione pandemica;

4.Nuovi percorsi di mobilitazione.

Sul primo asse vorremmo costruire un confronto in grado di intrecciare chi lavora nel settore sanitario e forme di “utenza”, discutere dell'attuale strutturazione del SSN e delle riforme in atto a livello regionale e nazionale, confrontare il punto di vista di esperienze di sindacalizzazione con ragionamenti teorici o progettuali sulla sanità. Nel secondo asse vorremmo discutere di come costruire un nuovo concetto e una nuova pratica di salute come tema politico e sociale, mettendo a confronto spunti teorici con esperienze concrete nei territori. Nel terzo asse vorremmo fare il punto sulla situazione pandemica a livello italiano e internazionale, fare una valutazione retrospettiva sulla pandemia Covid-19, e guardare al futuro di come si potranno ripresentare situazioni analoghe. Nel quarto asse vorremmo mappare e analizzare le nostre lotte, confrontando esperienze e pratiche diverse al fine di articolare nuovi percorsi di mobilitazione su scala nazionale e transnazionale.

Questo nuovo congresso si chiamerà «Come si esce dalla sindemia?», con l’ambizione di tracciare in modo collettivo possibili rotte di conflitto, di costruzione di alternative e di creazione di una nuova conoscenza per un’uscita dalla sindemia che non sia nelle mani di chi l’ha finora governata/comandata, per lo più riproponendo vecchie e fallimentari ricette.

Il programma del congresso è disponibile nella pagina ad esso dedicata.

Il congresso non sarà trasmesso in diretta streaming. Tuttavia entro 7 giorni successivi forniremo un video-documentario che ripercorrerà tutti i momenti del congresso, per chiunque non abbia partecipato.

Crowdfunding: sosteniamo insieme questo congresso!

"Come si esce dalla sindemia?" è un'esperienza autogestita, messa in piedi con la partecipazione e la volontà di tutt*. Per offrire risorse, spazi e strumenti abbiamo bisogno di autofinanziare collettivamente questo congresso. Pensiamo che con una cifra complessiva di € 2000 e con il libero lavoro collettivo possiamo costruire un congresso in grado di soddisfare tutte le necessità. Abbiamo dunque aperto un crowdfunding online disponibile al seguente link: https://www.produzionidalbasso.com/project/raccolta-fondi-per-il-congresso-nazionale-come-si-esce-dalla-sindemia/. Vi chiediamo di donare quanto potete: aspettandoci una partecipazione di circa 90 soggettività, se ognuna donerà in media 20 euro riusciremo a raccogliere velocemente tutte le risorse necessarie. Vi chiediamo anche di dare visibilità a questo crowdfunding convidivendolo nelle chat di gruppo, sulle pagine dei social e inviandolo a persone desiderose di contribuire. Non rimaniamo indifferenti di fronte a questo bisogno, vi chiediamo di contribuire, grazie!

Evento Facebook: condividiamolo nelle nostre pagine social!

A metà settembre abbiamo lanciato l'evento su Facebook disponibile a questo link: https://fb.me/e/1Mq3T8Uyh. Chiediamo a tutte le soggettività partecipanti di condividere quanto più possibile questo evento nelle proprie rispettive pagine social, in modo da aumentarne la visibilità al massimo.

Per aiutarci a preparare: compilate la seguente form

[Rivolto a coloro che parteciperanno] Ogni soggettività partecipante ha la libertà di portare più rappresentanti. A questi si aggiungono le individualità che parteciperanno in rappresentanza di se stesse. Complessivamente, ci aspettiamo la partecipazione di 90 realtà, che secondo le nostre stime equivalgono a circa 180 persone. Più persone infatti sono libere di partecipare in rappresentanza di una stessa soggettività. Non sappiamo tuttavia il numero preciso di quant* parteciperanno. Perciò, per aiutarci a preparare tutto il necessario e con ordine, vi chiediamo di compilare la form .

NB***per poter accedere alla convenzione di 23€ in quadruple presso l'ostello WeBologna, è necessario rispondere alla form entro e non oltre il 24 ottobre.

Bookmark and Share