Roma - Davanti alla sede del Consiglio Regionale del Lazio

Caricati i manifestanti dei movimenti cittadini di lotta per la casa

Durante la discussione del Piano Casa della regione lazio, che regala nuove speculazioni ai costruttori. Due feriti di cui un migrante tra i manifestanti. Strappato un incontro con il Presidente Marrazzo

31 / 7 / 2009

Ore 13:30 -  I movimenti per il diritto all’abitare hanno subito una durissima carica da parte dei carabinieri davanti la sede della regione Lazio, in via della Pisana.

Diversi i fermati e i feriti tra i manifestanti, tra i quali ci sono anche molti bambini. Un gruppo è riuscito a entrare all’interno della sede della Regione e si è asserragliato nell'aula della commissione Casa, interrompendone i lavori. Anche dentro si sono verificate cariche e si registrano diversi feriti tra i manifestanti.

La regione Lazio vuole chiudere in fretta e furia la proposta di legge sulla casa approvata dalla Giunta, senza prendere in considerazione le obiezioni
sollevate dai movimenti, compresa la possibilità di rinviare il tutto a settembre costruendo un percorso partecipato nell’approvazione della legge.

Questo comportamento ci ricorda le modalità di Veltroni durante l’approvazione del Piano Regolatore Generale. Anche in quell’occasione i movimenti provarono a sollevare l’inadeguatezza e i limiti evidenti sul fronte
dell’emergenza abitativa, mentre le necessità dei costruttori venivano ampiamente considerate. Come allora, le uniche risposte sono le manganellate delle forze dell’ordine.

Dopo tre ore di blocco di via della Pisana, blocco del raccordo anulare e una pressione costante sui consiglieri e assessori regionali, i movimenti hanno strappato un incontro con il presidente Marrazzo che avverrà tra pochi minuti.

Nel frattempo, centinaia di persone sono rientrate nell'area del parcheggio
della Pisana e hanno ripreso il sit-in di massa.

INVITIAMO TUTTI I MOVIMENTI, I CENTRI SOCIALI, LE OCCUPAZIONI, I COMITATI E LE ASSOCIAZIONI A METTERSI IN CONTATTO E A RAGGIUNGERE IL PRESIDIO ALLA PISANA!
CHIEDIAMO IL RILASCIO IMMEDIATO DI TUTTI I FERMATI!
 
Rete dei movimenti romani per il diritto all’abitare

Bookmark and Share