Bologna 1/03 - Blocchiamo tutto! Siamo tutti No Tav

Dopo gli attacchi alla Val di Susa, rispondiamo all'appello a mobilitarsi

1 / 3 / 2012

Saremo in piazza complici della popolazione della Val Susa che, nonostante le violenze delle forze dell’ordine, continua ad esprimere con determinazione e senza arrendersi il proprio rifiuto all’inutile opera che prevede la devastazione di un territorio.

Dopo le cariche, la caccia all’uomo, le intimidazioni messe in atto da polizia e carabinieri, burattini di un governo tecnico sordo alle richieste dei cittadini, pensiamo sia doveroso che in tutta Italia si alzi forte, nuovamente, un segnale che arrivi fino alla Valle, che faccia sentire il calore e la vicinanza a chi è stato ferito, arrestato e a tutti quelli che, in queste ore, si stanno battendo per la democrazia e la salvaguardia della propria terra.

Non vogliamo solo esprimere solidarietà, ma dire che siamo parte di questa battaglia, perché difendere la Val di Susa significa difendere i beni comuni e immaginare un nuovo modello di sviluppo. Siamo stati in Val di Susa e continueremo ad esserci. Lì abbiamo conosciuto un popolo degno che vuole riprendersi la democrazia quando non esiste, che esprime una rabbia degna per conquistare una vita degna.

Con Luca, con la Valle che resiste, a difesa dei beni comuni!

Ore 18:00 piazza Maggiore

BLOCCHIAMO TUTTO!

Tpo

Bookmark and Share