Battuto il tentativo "carcerario" di Caselli

18 / 7 / 2009

Ultim'ora: il Tribunale del riesame di Torino ha depositato questa mattina l'ordinanza che revoca il carcere per tutti i compagni detenuti in seguito all'operazione "Rewind" orchestrata dal procuratore Caselli contro il movimento dell'Onda. Due compagni di torino agli arresti domiciliari, per alcuni obbligo di firma e per altri obbligo di dimora. Duro colpo, grazie alle straordinarie mobilitazioni di questi giorni, all'impianto accusatorio della Procura e in particolare al tentativo, teorizzato dalla Procura, di estendere l'uso della custodia cautelare in carcere per gli attivisti di movimento.

Approfondimenti e news nel corso della giornata.

Bookmark and Share

Caselli e caselli ... dedicato ai compagni scarcerati