Uniti contro la crisi | Verso il 14 dicembre

Ancona - La protesta dei precari irrompe all'Inps

Contro la sanatoria-truffa, per un nuovo Welfare: i centri sociali lanciano la mobilitazione del 14 dicembre a Roma

9 / 12 / 2010

"Zero diritti, zero pensioni, zero futuro. Reddito per tutti!"  questo lo striscione comparso questa mattina sulla facciata della sede regionale Inps di piazza Cavour ad Ancona.

Una giornata di iniziativa dalla parte di migranti e precari: per i diritti dei migranti truffati dalla regolarizzazione per i lavoratori domestici, che dopo aver inoltrato la domanda e versato in anticipo un contributo minimo di 500 euro si sono poi visti rifiutare la procedura di emersione.

Per i diritti dei precari, a cui l'Inps non concede la possibilità di accedere alle simulazioni di previsione del loro futuro pensionistico; un futuro pensionistico che non c'è, a causa dei bassi coefficienti di conversione del monte versamenti introdotti con il sistema contributivo (oggi per 100.000 euro versati si ha diritto a una pensione massima di 5.620 euro annui al lordo delle imposte - Fonte Acta).

Oltre 50 persone, fra precari e attivisti dei Centri Sociali delle Marche, sono salite fino al quarto piano dell'edificio, da cui hanno calato lo striscione e dove hanno convocato un incontro con la stampa.

Fortemente intimidatorio l'atteggiamento degli agenti di polizia e carabinieri, che intervenuti in forze, hanno tentato ripetutamente di sgomberare i manifestanti, cercando di impedire lo svolgimento della conferenza stampa.

Una volta terminato l'incontro con i giornalisti presenti, i precari sono scesi per raggiungere il picchetto comunicativo davanti all'ingresso dell'edificio, dove i manifestanti sono stati ricevuti dal Direttore regionale Inps, a cui è stato chiesto di inoltrare i motivi della protesta alla direzione nazionale, motivi rispetto ai quali ha mostrato comprensione confermando l'esigenza di una modifica complessiva di un sistema che è tenuto ad applicare per legge.

Gli attivisti hanno sciolto la manifestazione lanciando l'appuntamento per la manifestazione nazionale del 14 dicembre a Roma sotto Montecitorio: "Uniti Contro la Crisi, Noi la fiducia non ve la diamo!"

Bookmark and Share

Playlist

Ancona - Occupazione sede Inps