21 maggio 2010 - Catene umane contro il nucleare per l'acqua bene comune - Per il Veneto appuntamento a Chioggia

19 / 5 / 2011

 CHIOGGIA, PER IL VENETO sabato 21 maggio, catena umana in favore dei 3 sì ai referendum 

 GRANDE manifestazione regionale a Chioggia (Ve) su invito del Comitato Nazionale e coordinata dal Comitato Regionale Veneto “Vota SI’ per fermare il nucleare” in collaborazione con il coordinamento regionale “2 SI’ per l’acqua bene comune” una delle 10 catene umane lungo la battigia che si faranno lo stesso giorno in altrettante località d’Italia.

Si terranno infatti su tutto il territorio nazionale 10 catene umane attorno ai siti delle ex centrali, ai siti di stoccaggio delle scorie e a quelli candidati a ospitare i nuovi impianti.

Le località designate tra quelle possibili di localizzazione di una futura centrale nucleare per quanto riguarda il Veneto sono Chioggia, Legnago, Cavarzere e Porto Tolle.

La manifestazione avrà luogo sabato 21 maggio alle ore 15.30 con ritrovo a Piazzale Europa a Sottomarina di Chioggia (per chi arriva con i mezzo pubblici o con autobus organizzati è il piazzale principale di arrivo).

A Mestre, la stessa sera, è previsto il GRANDE CONCERTO DI CAPAREZZA avra’ inizio alle ore 22.30 presso il Centro Sociale Rivolta di Marghera (VE) dedicato interamente al comitato referendario per fermare il nucleare! 

Partecipate !!

L’iniziativa è molto importante poiché il risalto nazionale che potremmo dare alla nostra protesta sarà senza dubbio molto forte vista la concomitanza dei 10 eventi, inoltre il 21 maggio è una data ancora “utile” per affermare la nostra volontà di recarci alle urne il prossimo 12 e 13 giugno a dispetto di quanto prospettato dal nostro governo con il decreto farsa di cancellazione/moratoria degli articoli soggetti a referendum.

Il decreto andrà in discussione alla camera non più il 17-18 maggio come prospettato inizialmente ma pare il 22-24 e dunque è opportuno alzare la voce proprio in questo momento e far sentire che ci siamo e che vogliamo decidere del nostro futuro!

L'iniziativa della catena umana di Chioggia si inserisce all'interno della giornata nazionale che vedrà in tutta Italiadieci iniziative analoghe.

Vogliamo un’Italia senza nucleare!

Vogliamo farlo sapere a chi vuole cancellare il referendum e rimandare i programmi atomici solo di qualche anno?

Abbiamo l’occasione per farlo.

Con diverse catene umane che sabato prossimo, 21 maggio, cingeranno altrettanti siti nucleari o in lista per diventarlo.

E’ importante far sentire che tutta l’Italia è unita nel volere un futuro senza nucleare. Far vedere quanto è forte la voglia di dire ‘no’ alle centrali atomiche.

Dobbiamo muoverci tutti, portare amici e parenti, far girare l’appuntamento. 

Facciamo assaggiare ai nuclearisti un anticipo del referendum.

Per informazioni

Bookmark and Share

hioggia 21 maggio - Appello di Stefano per la catena umana

Tutti a Chioggia - Appello di Oscar Mancini per catena umana

Tutti a Chioggia - Appello di Gigi per catena umana

Tutti a Chioggia - Appello di Vilma per catena umana