#15N Vicenza - Cariche e lacrimogeni al corteo antifascista

Il corteo che voleva raggiungere con un cordone sanitario la conferenza di Roberto Fiore, è stato caricato dalla polizia.

15 / 11 / 2014

Centinaia di persone si sono mobilitate nella giornata di oggi contro la presenza di Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, a Vicenza; attivisti dei centri sociali, comitati territoriali, associazioni e realtà democratiche e antifasciste e semplici cittadini.

La manifestazione era diretta verso l'Hotel De La Ville dove Fiore ha tenuto una conferenza sugli effetti negativi delle servitù militari nei territori, dopo il caso dei militari USA posti in quarantena a seguito del loro rientro dalla Liberia.

I manifestanti hanno creato un cordone sanitario, composto da scudi su cui era scritto "Fermiamo il virus del razzismo, l'antidoto è casa reddito diritti e dignità per tutti" per eliminare il virus del razzismo e dell'intolleranza che Forza Nuova vorrebbe diffondere. Di fronte si sono trovati un immenso dispiegamento di polizia in tenuta antisomossa a difesa dei neofascisti di Fiore. Le forze dell'ordine hanno caricato più volte gli attivisti per fermare il corteo che nonostante ciò ha resistito. Sono volati fumogeni e torce mentre la polizia ha risposto con un fitto lancio di lacrimogeni.

L'iniziativa di oggi è stata importante per dimostrare in maniera decisa che Vicenza non accetta la deriva razzista e xenofoba che i partiti neofascisti vorrebbero imporre nei nostri territori. Odio e razzismo sono le basi della saldatura tra Lega Nord e Casa Pound, come si è visto il 18 ottobre in piazza Duomo a Milano; allo stesso modo, l’assalto ai centri di accoglienza per rifugiati di queste ultime ore a Tor Sapienza a Roma e le discriminazioni verso i figli dei migranti negli ambienti scolastici non sono espressioni di becero folclore, ma il tentativo di cavalcare strumentalmente il malcontento generato dalla crisi.

La nostra risposta invece vuol dire casa e reddito, estensione dei diritti a tutti e tutte e chi pone al centro del proprio agire la chiusura identitaria, l’intolleranza e la xenofobia non può avere agibilità politica nella nostra città.

C.S. Bocciodromo

C.S.A. Arcadia

Coordinamento Studentesco Vicenza-Schio

Bookmark and Share

#15N Vicenza respinge Fiore

#!% Vicenza- Manifestazione contro la presenza di Roberto Fiore

loading_player ...