#10O Vicenza- Studenti in piazza per una scuola pubblica e gratuita

Centinaia di studenti nella giornata di mobilitazione nazionale

10 / 10 / 2014

Oggi, nella giornata di mobilitazione nazionale del 10 Ottobre, siamo scesi in piazza anche a Vicenza con una manifestazione che ha attraversato il centro storico della città. Abbiamo portato i nostri contenuti e lanciato le campagne che seguiremo per tutto l’anno scolastico. Tra i nodi principali ci sono sicuramente l’edilizia scolastica e il boicottaggio della prove Invalsi. Siamo tutti coscienti della condizione dei nostri istituti ma ci rendiamo conto che limitare la discussione al mero ambito dell’istruzione è riduttivo. Vogliamo parlare di come la scuola si sta trasformando in un’azienda, con l’obiettivo di creare nuovi precari e nuova manodopera sottopagata senza la possibilità di sviluppare pensiero critico e la costruzione di un futuro diverso. E’ il principio che regola anche il sistema Invalsi, ovvero puntare suddivisione meritocratica degli istituti creando squilibri all’interno di un sistema che deve essere pubblico ed egualitario. Siamo per una scuola accessibile a tutti, dove una famiglia non deve affrontare spese eccessive per i libri, il materiale scolastico che soprattutto nella crisi incidono pesantemente nel bilancio familiare.

Inoltre, non accettiamo il susseguirsi di riforme improduttive che riducono l’essenza della scuola e della formazione all’osso. Nonostante i fondi stanziati, il disegno di legge Renzi-Giannini contiene provvedimenti distruttivi come l’elemento della privatizzazione; ovvero permettere ad aziende o enti privati di inserirsi all’interno dei bilanci scolastici ottenendo così potere decisionale all’interno dell’istituto.

Guardiamo anche al grande evento di Expo 2015 a Milano che come ogni grande opera significa inutile cementificazione e creazione dei meccanismi di corruzione. Si tratta inoltre di un polo di sfruttamento di giovani e studenti attraverso il lavoro precario e gratuito.

Non ci fermiamo qui; rinnoviamo l’appello in vista della prossima grande mobilitazione del 14 Novembre, giornata di sciopero sociale e precario e per il diritto allo studio.

Coordinamento Studentesco Vicenza

Bookmark and Share

#10Ottobre Vicenza- corteo studenti