dal sito del Progetto MeltingPot Europa

10 novembre, manifestazione nazionale | Uniti e solidali contro il governo, il razzismo e il decreto Salvini

Dall’assemblea del 14 ottobre l’appello a dare vita ad una grande mobilitazione aperta e plurale

15 / 10 / 2018

L’assemblea che si è svolta domenica 14 ottobre a Roma, dopo un’intensa discussione che ha fatto emergere l’urgenza di una presa di parola collettiva contro la deriva razzista e fascista del paese, ha deciso di lanciare una sfida al governo cogliendo il tempo della conversione in legge del Decreto Salvini su immigrazione e sicurezza, considerato un preoccupante attacco generalizzato ai diritti e alle libertà di tutti e tutte. Di seguito i punti della piattaforma approvata e l’appello a tutte le realtà sociali e politiche, ai cittadine e alle cittadine di aderire e partecipare. Nei prossimi giorni verranno definiti orari e percorso della manifestazione.

È il momento di reagire, mobilitarsi e unirsi contro gli attacchi del governo, a cui Minniti ha aperto la strada, contro l’escalation razzista e il decreto Salvini che attacca la libertà di tutte e tutti.

Uniti e solidali contro il governo, il razzismo e il decreto Salvini

- Per il ritiro immediato del Decreto immigrazione e sicurezza varato dal governo. NO al disegno di legge Pillon.

- Accoglienza e regolarizzazione per tutti e tutte.

- Solidarietà e libertà per Mimmo Lucano! Giù le mani da Riace e dalle ONG.

- Contro l’esclusione sociale.

- No ai respingimenti, alle espulsioni, agli sgomberi.

- Contro il razzismo dilagante, la minaccia fascista, la violenza sulle donne, l’omofobia e ogni tipo di discriminazione.

Per queste ragioni convochiamo una MANIFESTAZIONE NAZIONALE pacifica, solidale, accogliente e plurale per sabato 10 novembre a Roma.

Piattaforma approvata dall'assemblea antirazzista del 14 ottobre a Roma

Tratto da:

Bookmark and Share

Gallery